0

Tra le onde della televisione – Love Boat

Nell’attesa che Battleship, adattamento cinematografico del famoso gioco Battaglia Navale diretto da Peter Berg, faccia il suo ingresso nelle sale italiane, proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta di quelle serie televisive che hanno (avuto) a che fare con il mare e con tutto ciò che gli ruota attorno. Oggi parliamo di un telefilm che non ha certo bisogno di presentazioni: Love Boat.

Chi è cresciuto negli anni ’80 conosce bene questa serie, ispirata al film per la Tv del 1976 The Love Boat e ambientata interamente sulla nave da crociera Pacific Princess. Al centro di questo telefilm avventure romantiche sempre diverse e riguardanti l’equipaggio di questa imbarcazione e i suoi ospiti, che cambiavano di puntata in puntata.

Personaggi fissi di questo telefilm erano ovviamente i membri dello staff della nave, tra cui ricordiamo il capitano Merrill Stubing (Gavin MacLeod), la direttrice di crociera Julie McCoy (Lauren Tewes), il barman Isaac Washington (Ted Lange), la figlia del capitano Vicky Stubing (Jill Whelan), il dottore Adam Bricker (Bernie Kopell) e Burl Gopher Smith (Fred Grandy). A loro si sono affiancati di volta in volta una serie si guest star particolarmente famose, del calibro di David Hasselhoff, Jamie Lee Curtis, Mickey Rooney, Vincent Price, Michael J. Fox, Courteney Cox, Leslie Nielsen e Tom Hanks.

Love Boat è durato ben 10 stagioni, che hanno coperto praticamente un decennio (dal 1977 al 1987). Qui sotto trovate la sigla italiana del telefilm, cantanta da Little Tony:

Vi ricordiamo inoltre che su Amazon.it è possibile acquistare i cofanetti di questa famosissima serie TV:

Prodotto e diretto da Peter Berg, Battleship è interpretato da Taylor Kitsch, Rihanna, Liam Neeson, Tom Arnold, Alexander Skarsgård e Brooklyn Decker, e incentrato su un immenso scontro navale tra terrestri e alieni. Una battaglia epica raccontata da entrambi i punti di vista. L’uscita del film è prevista per il 25 Maggio 2012 in America. In Italia il 20 aprile. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Filippo Magnifico