0

Il pelago misterioso, Waterworld -Mondo sommerso

In attesa che Battleship, adattamento cinematografico del famoso gioco Battaglia Navale diretto da Peter Berg, faccia il suo ingresso nelle sale italiane, proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta di quelle pellicole che hanno solcato i sette mari immergendosi all’interno di storie fantastiche e ricche di fascino. Oggi parliamo di un film che di acqua se ne intende: Waterworld.

Waterworld Foto Dal Film 01

Molti si ricordano di Waterworld come di uno dei flop più colossali della storia del cinema. Si tratta di una mezza verità. Se da un lato, infatti, questa pellicola ottenne uno scarso successo in patria, è anche vero che all’estero riuscì a cavarsela in maniera dignitosa.

Diretto nel 1995 da Kevin Reynolds e interpretato da Kevin Costner (che compare anche nella veste di co-produttore), questa pellicola racconta di un futuro distopico, all’interno del quale il mondo è stato quasi completamente sommerso dalle acque a causa dello sciogliersi della calotte polari. In questo scenario un piccolo nucleo di persone (soprav)vive come meglio può, vivendo tra le mura un villaggio galleggiante e contrastando di volta in volta gli attacchi dei temibili Smokers, sorta di pirati capeggiati da Diacon (interpretato da Dennis Hopper). Un giorno nel villaggio arriva un uomo solitario (Kevin Costner) e molto misterioso. Le uniche persone a non dimostrargli diffidenza saranno Helen (Jeanne Tripplehorn) e la piccola Enola (Tina Majorino), una bambina che possiede la chiave che porta verso Dryland, la leggendaria terra asciutta.

Inutile dire che ci troviamo di fronte ad un titolo che meriterebbe una rivalutazione (cosa che a quanto pare sta accadendo con il passare degli anni) e che, a differenza delle critiche che gli sono state mosse al tempo della sua uscita, presenta più di un punto a suo favore. Prima di tutto una storia avvincente e ritmata, in grado di aggiornare il cinema post-apocalittico di titoli come Mad Max in maniera originale e tutto sommato affascinate. A questo si unisce la sfarzosità di una produzione che è costata parecchio e si vede, in grado di risultare affascinante ancora oggi. Immerso (è proprio il caso di dirlo) in questo scenario, Kevin Costner si muove a suo agio, regalandoci un’interpretazione che, sebbene stereotipata all’inverosimile, risulta più che azzeccata per quest’avventura.

Prodotto e diretto da Peter Berg, Battleship è interpretato da Taylor Kitsch, Rihanna, Liam Neeson, Tom Arnold, Alexander Skarsgård e Brooklyn Decker, e incentrato su un immenso scontro navale tra terrestri e alieni. Una battaglia epica raccontata da entrambi i punti di vista. L’uscita del film è prevista per il 25 Maggio 2012 in America. In Italia il 20 aprile. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Filippo Magnifico